Punti di vista | Spiaggia a settembre

Oggi condivido la storia di La Corte per la nostra rubrica Punti di Vista!
A domani con la mia 🙂

La Corte

Una spiaggia a settembre

Le persone diminuiscono. Se ne vanno, poco per volta, e lasciano solo la quiete. Fa sempre più freddo, qualcuno resta e prende il sole, ma sono sempre meno. Fa un po’ ridere, c’è chi ancora va in giro in costume e coraggiosamente si butta nelle mie acque, mentre altri si coprono, chi con l’asciugamano chi rimanendo vestito.


View original post 86 altre parole

Punti di Vista- L’ingranaggio

E pubblico anche la storia di Omnilegent della nostra rubrica Punti di vista a tema “ingranaggio sbagliato”!

Omnilegent

Io,La CorteeAlice Jane Raynor riapriamo la rubrica sui Punti di Vista in cui scriviamo qualcosa partendo da un punto di vista speciale.

Tema: ingranaggio sbagliato

Bene, sono operativo.
La mia missione è fare in modo che questo contorto meccanismo funzioni, liscio e senza intoppi.

Mi perplime solo un dettaglio: io ho cinque bracci e lì ci sono quattro buchi.

….

Temo che la mia missione abbia una falla, piuttosto importante.

«Ehi senti, amico…tu, dai quattro buchi, sei sicuro di essere al posto giusto? Magari, devi stare più sotto o più sopra. No, senti, l’umano lì, il Meccanico, mi ha appoggiato qui mentre andava a prendere gli attrezzi ed era sicuro di essere nel posto giusto della Catena, dato che il Meccanico non sbaglia mai, sei tu che sei nel posto sbagliato.

No, ascolta, non mi interessa se sei qui dalla notte dei tempi, io non mi muovo.»

View original post 213 altre parole

Punti di Vista – Equilibrio

Ricondivido anche la storia di Omnilegent per il nostro Punti di Vista a tema “candeline” 🙂

Omnilegent

Io,La CorteeAlice Jane Raynor riapriamo la rubrica sui Punti di Vista in cui scriviamo qualcosa partendo da un punto di vista speciale.

Tema: una candelina sulla torta di compleanno

Il brivido della fiamma dell’accendino, lo stoppino che a fatica si accende ed eccola: la mia piccola luce.
Immagino che non abbiano mai riflettuto che serve tanta energia da parte mia per restare immobile mentre lo stoppino brucia e loro fanno le foto, e più tempo ci mettono a fare le foto, più sarà difficile non inciamparmi e cadere.

Chissà se si sono mai chiesti se spegnere di botto la fiamma e poi gettarmi via, per non farmi sciogliere sulla torta, mi faccia male o mi dia fastidio. Non credo.
Il soffio che mi spegne non è di per sé fastidioso, l’essere accantonata e poi riposta nell’armadio, fino all’anno prossimo, invece, un po’ sì.

Non che abbia davvero…

View original post 251 altre parole

Punti di vista| Si vola!

Omnilegent

Io,La CorteeAlice Jane Raynor riapriamo la rubrica sui Punti di Vista in cui scriviamo qualcosa partendo da un punto di vista speciale.

Tema: acqua che scorre e si allontana dalla fonte

Oggi si parte per un’avventura, sii!
Erano anni che aspettavo di sciogliermi abbastanza per cambiare forma e scorrere finalmente via verso il fondovalle.
Anni passati ad ascoltare quelle strane persone che venivano a controllare lo strato di ghiaccio con i loro strumenti contorti, mentre parlottavano del “cambiamento climatico” che mi avrebbe permesso di scendere dalla Montagna, dopo tutto questo tempo.
Saranno passati secoli dall’ultima volta che ho potuto fare un ciclo completo e questa volta, tremo solo al pensiero, potrei finire a bagnare un bel pascolo o una pianura e restare per un po’ tra l’erba verde, in compagnia delle altre goccioline, prima di finire in qualche falda e tornare al mare!
Certo, in Montagna non…

View original post 219 altre parole

Challenge giugno 2022 – Raynor’s Hall

Raynor's Hall

Per partecipare bisogna essere iscritti al circolo (è gratuito, tranquilli)!
Al seguentelink troverete come fare!

IL TEMA ESCE IL: 07/06/2022

TEMA: POMERIGGI

LA CHALLENGE TERMINA IL 12/07/2022

In cosa consiste?

È una sfida, non un contest: non ci saranno premi.

La nostra challenge nasce con tre obiettivi precisi:

  • migliorare la creatività: tre settimane sono poche, ma obbliga a pensare velocemente a una breve trama di senso compiuto;
  • migliorare lo stile: con un numero limitato di parole, bisogna imparare a dire di più scrivendo di meno. Ciò migliora non solo il lessico a disposizione, ma anche la costruzione della frase, spesso troppo articolata e piena zeppa di orpelli, utili solo a confondere;
  • farsi conoscere e conoscere: leggere le altre storie ci spinge ad aprirsi a più generi e tematiche, un tema solo può generare un’infinità diversa di storie.

View original post 376 altre parole

Punti di Vista | Un’altalena

E questo è il racconto di Omnilegent per il mio tema: “un’altalena abbandonata”!

Omnilegent

Io,La CorteeAlice Jane Raynor riapriamo la rubrica sui Punti di Vista in cui scriviamo qualcosa partendo da un punto di vista speciale.

Tema: un’altalena in un parco semiabbandonato

Oggi è stata una bella giornata.
Non avevo molte aspettative stamattina, quando all’alba è iniziata una pioggerellina leggera che temevo sarebbe peggiorata fino a diventare il classico temporale primaverile; già mi stavo rassegnando all’idea di stare tutto il giorno in compagnia della cappa di umidità, immobile.
Da quando la scuola qui davanti ha chiuso i battenti, infatti, questo piccolo parco giochi è stato lentamente dimenticato; certo ogni tanto qualche coppietta si ferma ma va a sedersi sulla panchina là in fondo, ignorandomi.

All’improvviso si è alzato il vento e ha spazzato via le nuvole, lasciando spuntare il sole e con lui è arrivato un signore con la sua bambina!
Io e lei ci siamo guardate per un istante,ho studiato…

View original post 205 altre parole

Punti di vista| Il viaggio di un maggiordomo

Questo è il racconto di Omnilegent per “Punti di vista” 🙂

Omnilegent

Io,La CorteeAlice Jane Raynor riapriamo la rubrica sui Punti di Vista in cui scriviamo qualcosa partendo da un punto di vista speciale.

Tema: un peluche dimenticato

La solitudine mi sta lentamente consumando, giorno e notte si susseguono sempre più velocemente chiaro segno che ormai sto perdendo completamente il senso del tempo.

Il tempo, già. Chissà quanto ne ho passato qui da solo, caduto a terra e incastrato tra due sedili.
Di certo anni.
Il mio bel completo nero ormai è un covone di polvere, il cappello è andato perso all’ultima fermata, quando quella signora delle scarpe a punta ha fatto entrare quel demonio di cane.
E pensare che per tutti gli anni che sono stato con la mia Valerie mai un cane mi si era mai avvicinato così tanto, soprattutto perché Mamma era allergica, da oggi lo sono un po’ anche io.

Eh… Valerie, Valerie… quanti giochi…

View original post 239 altre parole

Punti di vista| Una palma al sole

Ecco, in ritardo, il racconto di Omnilegent per i “Punti di vista”

Omnilegent

Io, La Corte e Alice Jane Raynor  riapriamo la rubrica sui Punti di Vista in cui scriviamo qualcosa partendo da un punto di vista speciale.

Tema: Palma fuori dalla comfort zone

Rumore di onde che si infrangono sulla spiaggia.
Stridio di gabbiani in sottofondo.
Il profumo della salsedine.

Tre respiri profondi.
Inspira con le foglie, espira con le radici.
Inspira con le foglie, espira con le radici.
Inspira con le foglie, espira con le radici.

Immagina di essere in una splendida spiaggia di sabbia, immagina il vento fra le fronde e rilassa il fusto, lascia che ….

“Beep-beep-accensione”

No, no, no, no non l’aria condizionata adesso! Ero sulla spiaggia, sentivo un po’ di caldo, il rumore del mare!

Se solo potessi tornare in quella bellissima e accogliente casa di vetro e ferro battuto, circondata da tutte quelle altre piante e con un amorevole giardiniere che si occupa di me e…

View original post 263 altre parole

Inizia con un blog su WordPress.com.

Su ↑