Punti di vista – Chiave

WhatsApp Image 2018-12-01 at 23.56.38

Buy Me a Coffee at ko-fi.com

Ecco a voi la rubrica “Punti di vista”, gestita insieme alle due amiche: La Corte Alley! Lo scopo della rubrica è quello di scrivere un breve testo, seguendo il tema scelto. Ognuna scriverà il tutto con il proprio stile!

Il freddo penetrava nel cappotto fin troppo leggero che avevo scelto la mattina, quando ancora c’era un lieve pallore mattutino. Ora quella non esisteva più. Quando era scoppiato a piovere, avevo fatto a tempo a prendere un quaderno per proteggermi e avevo scelto quello della materia che al momento mi stava antipatica. Lo usavo anche per schiacciare i numerosi ragni che trovavo in casa. La giornata era andata malissimo e arrancavo in avanti, spinta solo dall’idea che presto sarei stata a casa, al caldo e avrei aperto il frigo per prendere la prima cosa commestibile che mi fosse capitata a tiro. Ero distrutta, a malapena mi reggevo in piedi. Alzai lo sguardo: dovevo solo attraversare la strada, svoltare, svoltare ancora e poi ero a casa. Eseguii queste azioni con passività, pensando solo al momento in cui avrei visto la porta di casa, mandai a quel paese la macchina che puntualmente sulle strisce pedonali non mi lasciava passare e mi fece perdere secondi essenziali al mio riposo. Sentii persino il lieve torpore di quando si sta per svenire, tanto che anche quello che vedevo era più appannato e meno definito. Mi ritrovai davanti alla porta, abbassai la borsa e tirai fuori le chiavi che avevo già preparato minuti prima, mentre camminavo. Sentii già un certo benessere infondersi nel mio corpo, sapevo finalmente di essere al sicuro.

La chiave non andava.

Sbattei le palpebre. Non sentivo più nemmeno la stanchezza. Riprovai a infilare la chiave e a girarla. Niente. Anche in estate mi era successo qualcosa del genere, per fortuna avevo le chiavi della porta secondaria, altrimenti sarei rimasta fuori casa. Frugai alla ricerca di queste altre chiavi, in casa non c’era nessun altro. Niente. Era arrivato il momento buono in cui sarei stata fuori casa.

«Stupida chiave, non l’avrai vinta!»

Avevo le forze di borbottare e di arrabbiarmi con la chiave. Provai di tutto. Girai la chiave, tirai o presi a calci la porta, mi infuriai e parlai tra me e me. Ma la chiave non aprì nulla. Se solo non avesse chiuso la porta a quest’ora sarei almeno dentro la casa al caldo.

Il tema di oggi è stato scelto da La Corte: una chiave ha deciso che non vuole più chiudere la porta.

L’unico commento che ho per questo racconto è che è trattato da diverse storie vere 😦

Non dimenticatevi di andare a leggere le versioni delle altre: La Corte e Alley.


Se vi è piaciuto l’articolo, acquistate uno dei miei libri Qui


3 risposte a "Punti di vista – Chiave"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...