Recensione “Solo una storia d’amore e di troppe paturnie” di Momi Gatto

Solo una storia d’amore e di troppe paturnie

Identikit

Titolo: Solo una storia d’amore e di troppe paturnie

Autore: Momi Gatto

Genere: Romanzo Rosa

E-Book: Amazon

Trama

Solo una storia d’amore è un romanzo fresco, genuino e divertente, che racconta il turbinio di emozioni e le ostinate ragioni del cuore che, senza alcuna possibilità di difesa, portano Giulia a innamorarsi perdutamente di Davide. A partire dal loro primo incontro, l’autrice lascia assaporare al lettore emozioni e pensieri della protagonista, svelando con ironia e leggerezza le insicurezze, i sogni, i sentimenti che iniziano a minare le certezze della ragazza e a sconvolgere la sua vita, non senza imbarazzi, con gelosie e batticuori; attraverso un cambio di narratore, anche l’emotività di Davide sarà scandagliata, restituendo al libro una dimensione più profonda. Come due calamite, Giulia e Davide non potranno fare a meno di cercarsi e, nonostante le apparenze dicano il contrario, la loro amicizia non potrà che trasformarsi di fronte all’affinità dei due e al desiderio di amarsi, al di là di ogni calcolo, di ogni ritrosia e di ogni orgoglio, lasciandosi trasportare dalla magia che scaturisce dai loro cuori.

Recensione

Solo una storia d’amore e di troppe paturnie è un racconto che coinvolge dalle prime parole  il lettore per i caratteri dei due personaggi principali. Una storia d’amore moderna, dai tratti delicati che riesce a conquistare il cuore e la completa attenzione del lettore. A volte è come se ci si sentisse impotenti e si vorrebbe incoraggiare i due ad avvicinarsi, ci si chiede quando finalmente capiranno di appartenere l’uno all’altra. Una storia romantica fresca e instancabile, fatta di tanti momenti teneri, di tensione e la sfida di due caratteri forti sempre pronti a confrontarsi.

A tenere in piedi tutto il romanzo sono state diverse positività che tenevano letteralmente incollati alle pagine. La protagonista prima di tutto è stata subito nelle mie corde. Non mi assomiglia, ma l’ho apprezzata e mi piaceva il suo acume, a sua voglia di non soccombere e di dimostrarsi forte senza che le mancasse però il lato più sentimentale. La sua introspezione è immediata, a volte l’ho trovata un po’ troppo informale (slang, modi di dire ma anche l’abbondanza di punti esclamativi e cose di questo genere) ma è una sciocchezza e forse aiuta davvero a immedesimarsi ancora di più con il pensiero schietto e franco di una donna innamorata che sa di non essere ascoltata e poter dare sfogo ai suoi pensieri.

L’autrice è abile nel manipolare gli eventi, di trovare sempre qualcosa di nuovo per attrarre e respingere la coppia, in un ballo infinito in cui sembrano sembrare gli unici a non accettare quel loro sentimento, in una sfida che diventa persino ridicola e ne sono consapevoli entrambi. Si sfiorano, si toccano, si avvicinano sempre di più ma quel momento sembra non giungere mai e gradualmente l’autrice ci fa vivere tutte le fasi di questo loro avvicinamento, fino a iniziare una parte ancora più appassionante di quello che è già successo.

Frizzante e spontaneo. Particolarmente indicato per chi cerca una storia d’amore che conquisterà dalle prime pagine. Trovo che l’autrice sia abile nel delineare i caratteri e di farli agire nel modo più coerente possibile rispetto alla loro personalità e questa cosa purtroppo nei libri trovo sia qualcosa di sempre più raro.

In periodi in cui si crede che l’amore non giungerà mai, credo faccia bene leggere storie di questo genere, che aiutano a rilassarsi e a trovare l’ottimismo giusto per affrontare la giornata.

Ho apprezzato gli intrighi di sentimenti e di troppi problemi che frenava i protagonisti, in uno scorrere continuo di emozioni che l’autrice è riuscita a dare.

Lo consiglio per una lettura leggera e romantica, senza stancarsi mai per il continuo rigenerarsi di situazioni (spesso anche divertenti) e di emozioni che sconvolge il romanzo dall’inizio alla fine. Il lato romantico di ognuno di noi non si può non far trascinare da una storia così, a volte forse un po’ melensa, ma dolce e immediata che porta a rilassarsi e immergersi nei due pensieri contrastanti dei due diversi protagonisti!

Annunci

One thought on “Recensione “Solo una storia d’amore e di troppe paturnie” di Momi Gatto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...