Cambiamenti – Il Suono del Rintocco

Buongiorno a tutti!

Nell’ultimo periodo, nonostante la mia costanza nel pubblicare “Il Suono del Rintocco”, ho notato poco interesse per la mia storia.

Come mi era stato richiesto, pubblicavo più regolarmente pezzi più corti, ma non credo sia servito a molto. Per questo ho deciso di annullare la pubblicazione sul blog e cancellare la storia.

Continuerò a scriverla in privato e di revisionarla completamente. Poi ancora non ho deciso che cosa farne.

A presto!

 

Annunci

22 thoughts on “Cambiamenti – Il Suono del Rintocco

  1. Mi dispiace che tu voglia cancellarla, io ho continuato a seguirla e immagino che resterò sempre con la fissa di cosa possa essere successo ai vari personaggi. Io anche pubblico e le mie storie non vengono quasi per nulla calcolate sul blog quindi pubblico anche su altri siti più mirati alla scrittura, forse potresti provare… Mal che vada si può sempre cancellare tutto.
    Mi dispiace davvero 😦

    Liked by 2 people

    1. Temo di essermi espressa male in quello che ho scritto.
      La premessa del Suono è che l’avrei cancellata dal blog al capitolo 15° e ho solo deciso di anticipare la fine della pubblicazione sul blog per concentrarmi a fare altro. Non mi stavo lamentando che nessuno mi leggeva ^^ è difficile farsi leggere e di certo non potevo aspettarmi un grandissimo pubblico. Quindi non c’è niente di cui dispiacersi ^^

      Liked by 1 persona

  2. Ciao Alice, mi spiace davvero, e un po’ mi sento anche in colpa perché ultimamente, a causa di molti cambiamenti nella mia vita, non ho più potuto seguire Il suono.
    Non contesto la tua scelta, spero solo che tu riesca ad ultimarla e un giorno decida di pubblicarla, cartacea o ebook, perché è una storia che merita e so già che mi mancherà. ❤

    Liked by 1 persona

    1. Ciao cara, non c’è niente da dispiacersi ^^ Ho sbagliato a scrivere il post (mi sono espressa davvero male) ma non ti devi sentire in colpa. Avevo già anticipato che avrei cancellato a un certo punto il Suono dal blog, ho solo anticipato per il calo che ho notato ^^

      Mi piace

  3. Perdonami ma vorrei dirti che (parlo per esperienza: anch’io ho provato a pubblicare storie a puntare accorciando anche i capitoli perché troppo lunghi non li leggono e… Non ho avuto molto riscontro… D’altra parte anche il mio libro pubblicato non vende molto, non faccio molta pubblicità, ma forse anche perché quel poco non porta a nulla e non mi stimola a dedicarci tempo, ma…) vorrei dirti che, anche nel caso avessi un solo lettore, credo sia giusto non abbandonarlo… Comprendo il tuo dispiacere e forse provi ( come è successo a me) quel velo di frustrazione, ma… Se fossi tu appassionata a una storia che ti viene strappata via?
    Chiedo ancora scusa, è solo un mio pensiero e se mi sono permessa è solo perché ci sono passata… 😁
    Buona serata 😘

    Liked by 1 persona

    1. Allora ho riletto quello che ho scritto nel post e mi sono espressa malissimo.
      Il Suono del Rintocco era nata come una storia di anteprima, mi spiego. A un certo punto l’avrei comunque cancellata dal blog (Senza pubblicare il finale) ed era una premessa che avevo già fatto. Ho solo anticipato i tempi per un calo che ho notato, niente di più ^^
      Non ti preoccupare, hai fatto bene a esprimerti ^^
      Buona giornata a te

      Liked by 1 persona

      1. Capisco 🤔 così è proprio tutta un’altra storia …
        Sono felice che il mio pensiero non ti abbia infastidita…
        Perché forse ho dimenticato di aggiungere: “ovviamente hai tutta la libertà di decidere, fare e disfare, come vuoi sul tuo blog” ☺️
        Se almeno qui non siamo libere dove lo possiamo essere? 😅
        Un abbraccio grande grande 😘

        Liked by 1 persona

  4. Mumble mumble. Sono decisioni che talvolta vanno prese, e come ti ha detto anche Sara Tricoli, non è mai facile pubblicare ed essere letti, ci vuole un impegno immenso e comunque potresti non essere considerata da nessuno.
    Un racconto, un romanzo, devono riposare in un cassetto, un po’ come un buon vino, va lasciato invecchiare in una botte.
    Riguardo il blog. Per fortuna\ purtroppo a scrivere e condividere siamo in milioni, quindi la certezza di venire notata è bassa. Già è tanto se trenta persone l’hanno iniziato a leggere!
    Per esperienza personale, conviene fare abituare il lettore al tuo stile, con racconti autoconclusivi graffianti, divertenti, che lo portino a conoscerti e ad entrare nel tuo stile. A quel punto leggerà anche il resto da te prodotto. E’ un lavoro lungo, non è detto che porterà a qualcosa, ma di tanto in tanto ti ripaga con qualche soddisfazione.

    Liked by 2 people

    1. Come ho già detto in alcuni commenti, mi sono espressa molto ma molto male. Non ho abbandonato nulla e non sono delusa dalle persone che mi hanno seguito, anzi! Non avrei mai pensato inizialmente di ottenere così tanta partecipazione.
      Come premessa a questo racconto avevo già detto che a un certo punto senza rivelare il finale avrei interrotto la pubblicazione sul blog e avrei cancellato i pezzi. Ho anticipato per un calo che ho notato ma non sono frustrata nè scoraggiata da quello che ho fatto ^^

      Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...